Vieques Unique Vacation Villa
Vieques
Vieques Italian Article
Italian Villa Vieques Porto Rico, articolo, territorio protetto USA: questa e' per me un po' come l'isola che non c'e', quella di Peter Pan o quella della canzone di Eduardo Bennato, ricordate? Il New York TIMES la definisce l'ultimo tesoro nascosto dei Caraibi, Forbes suggerisce di dimenticare i Torpedoes e la immacola come: Vieques "l'ultimo tesoro dei caraibi ancora segreto e nascosto". Fiumi di inchiostro per un antico rifugio di pirati, indiani, misteri, passione, alieni, UFO, e punto estremo del misterioso triangolo delle Bermuda. Vieques e' un sortilegio, incantata, misteriosa, leggendaria, e' la formula che trasforma la rana in principe azzurro, oppure il principe guerriero innamorato, in rana canterina, come narrano gli abitanti di Puerto Rico delle rane Coqui.  Magia, Natura, baie che si ulluminano di notte al solo sfiorare delle proprie acque, e un pizzico di avventura per un luogo conosciuto come ...la Isla Nena... la Isla de Incanto... Vieques Puerto Rico...
... o semplicemente Vieques. Isla Vieques e' una piccolissima isoletta a Sud-east da Porto Rico, circa 25 minuti di volo con un aereo cosi piccolo, da ricordare quelli nei fumetti di Topolino usati da Zio Paperone per le cacce al tesoro, noi eravamo in 3 la prima volta, pilota canuto incluso... e l'aereo di Vieques Airlink sembrava davvero uscito dalla penna di Walt Disney. La magia di Vieques era solo iniziata.
Trimotore a elica, solo 8 posti a sedere, volava a stento, mi sentivo tanto Idiana Jones con il mio zaino sulle spalle, l'isola e' conosciuta come anche come Isla Nena (piccola isola perche' e' la piu' piccina delle isolette del common wealth di Puerto Rico) e conosciuta anche per questo tanto discusso community reeef, una barriera corallina con pesci variopinti, centro della discussione di scienziati e ambientalisti. Vieques e' piccina, tutta icorniciata nel verde, tante piccole spiagge con sabbia bianchissima la incoronano come una principessa, nascoste da palme e da una miriade di alberi fioriti, nelle spiaggie di Vieques ho sempre incontrato al massimo un paio di coppie ma sempre in tarda mattinata, passeggiare senza abiti o prendere il sole integrale, sebbene proibito, e uno dei liberi piaceri offerti dall'Isla Nena de Vieques. L'isola si presenta con casette piccine che ricordano un po' quelle case dei coloni spagnoli, tutte in colori pastello, le tinte che userebbero gli impressionisti francesi, alcune sono curatissime, mentre altre sono giusto un capanna per riposarsi dopo un giorno di pesca.
Ci sono poi i cavalli selvaggi a Vieques... si chiamano 'passo fino' e li incontra ovunque, pascolano a tutte le ore e persino nel giardino di casa, si avvicinano amichevolmente  e si lasciano fotografare, insomma sembrano i gatti di Roma... ed e' facile che sbuchino fuori da dietro gli alberi o cespugli mentre guidate la Jeep, attenti quindi alla velocita, 25 miglia per ora massimo. La storia racconta che i cavalli furono portati qui a Vieques da Cristoforo Colombo, sono purosangue, un po' bassini, hanno una andatura nobile che li distingue dagli altri ronzini... e sono il mezzo di trasporto della maggior parte dei 'teenager' dell'isola che non c'e'  Vieques, insomma un motorino ecologico, senza targa e da guidare 'galoppare' senza casco, seguendone l'elegante trotterellante andatura.

Una piccola parte dell'isola di Vieques a Puerto Rico, che ora e' un parco nazionale, era occupata dall'esercito Americano che la usava per le esercitazioni, o per il tiro al piattello, per citare le parole di Roberto, noto architetto Italo-newyorkese, alle prese della realizzazione del primo progetto di eco-turismo di Vieques. Clinton nel 1999 stipulo un accordo speciale con le autorita' per far lasciare l'isola dai militari. A maggio del 2003 l'esercito lascia l'isola e i prezzi degli immobili vanno alle stelle. Brambilla, si muove con fare da vero gentleman d'altri tempi, elegante e paziente, astuto e attento, acquisto tempo addietro terreni che si affcciano sulla parte piu' nobile dell'isola e la CASA DEL FRANCES, ora monumento 'locale', purtroppo messo a fuoco da malandrini, e oggetto di controversie politiche e morali. Gli isolani sono pero' dalla sua, Roberto e stimato, i pescatori invece temono di perdere lo scettro del porto, che voci sinistre lo racconterebbero trasformato in una sorta di Porto Rotondo. L''architetto, ha investito 15 anni della propria vita in questo progetto moderno, eco-pulito, un'opera d'architettura da fare invidia... agli dei dell'Olimpo.
 
Ora che l'esercito non c'e' piu' da due anni e gli americani, detti GRINGOS, stanno speculando e comperando tutto, i prezzi degli immobili sono quasi come quelli di Manhattan, questa graziosa villetta, oggi con piscina, ormai conosciuta come "A-16-N Villa Gallega Vieques" in cima a un monte con la vista dell'oceano Pacifico, regala una vista  mozzafiaco delle luci di Puerto Rico, Saint John, Culebra, Saint Thomas, il mar dei Caraibi e l'oceano azzurro. La villetta Gallega ha 4 stanze da letto,  4 bagni, 3 terrazze enormi tutte in legno che affacciano su questa meviglia della natura, vieques. La vista e i colori sembrano i dipinti di Renoir, i colori l'atmosfera, l'architettura della Villa fa pensare molto alle nostre case Italiane plasmate pero' da uno stile Caraibico, il soggiorno e gigante con il pavimento in corallo biondo, ci sono quadri moderni e allegri, la TV al plasma con i canali di New York, internet superveloce, il telefono con la linea diretta con l'Italia, la macchinetta della Lavazza per il caffe' espresso, con tanto di cartucce o cialdine, lo stereo Bose e persino la vasca idromassaggio per 4 persone nel giardino.... con tanto di vista dell'oceano.
La casa apparteneva a un giovane imprenditore, che l' ha costruita per gli executive dell'elegante Martineau Bay Resort ora 'W' a Vieques,  (un magnate di Puerto Rico) lo stesso  ha costruito anche questo meraviglioso Villaggio Turistico, appunto Martineau Bay, ora parte dell'elegantissima catena di Hotel W, piccino, con villette basse, tanti fiori, tanto verde, molto caratteristico, e rispettoso dell'architettura Caraibica... ma ormai carissimo.

Fortuna parlare spagnolo a Vieques, quindi piu' facile parlare con gli isolani, notoriamente allergici al lavoro, ed essere apprezzati, estorcere qualche leggenda, ricette, piccoli segreti, un paio di noci di cocco, le aragoste e capire cosa succede, ascoltare il parere, l'anima vera dell'isola... un canto  unanime. Vieques e' l'ultimo paradiso terrestre, e lo si capisce anche dalla storia di chi veniva qui in vacanza prima dei grandi VIP, persone semplici, insomma il paradiso per la media borghesia. Il posticino tenuto segreto e protetto, il luogo dove con poco si era ai Caraibi e si mostravano foto agli amici, per farli sciogliere d'invidia, senza pero' mai rivelarne la formula. La media borghesia pero' ha l'amico Medico, ingegnere, architetto, attore, regista, il broker che inevitabilmente ...scoperto il paradiso di Vieques, ci si e precipitato in Vacanza e, visto l'affare, ha comperato tutto a qualsiasi costo. Ora Vieques annovera abitazioni di noti VIP, attori, registi, professionisti... che vengono qui a riposasrsi senza essere disturbati da paparazzi, e turisti a caccia di autografi. Vieques e' considerata i 'nuovi hamptons', a sole 3 ore e poco piu' $ 200 di volo andata e ritorno da Manhattan e' stata ormai incoronata regno degli Upper East Siders e dei Bostonians'... insomma una Manhattan senza grattacieli, e Mc Donalds.
 
Vieques, da isoletta per sognatori squattrinati, a l'isola paradiso per miliardari Nord-Americani, registi, noti attori che segretamente si tuffano 'nudi' e indisturbati, nelle acque azzure del sereno mar dei caraibi.
Nei Caraibi e alle Bermuda, il posto piu' pretigioso dove avere casa, non si trova nulla per meno di 1 o 2 MILIONI di Dollari, gli affitti settimanali delle Ville, o degli appartamenti sono stratosferici, la persona normale dovrebbe chiedere un mutuo o impegnare  a vita lo stipendio, solo per passare in questi luoghi poche settimane l'anno, paradisi certo poco abbordabili dai turisti fai-da-te, quelli in cerca di facili avventure, donnine allegre,a $75 a notte tutto incluso. A Vieques una villa privatissima, come Villa Gallega, si puo affittare anche a $3000a settimana per 4 persone ($100 a persona Euro 89), non male considerando che Martineau Bay vende le proprie doppie a $500-600 a notte.
 
Escluso per le 'esclusive Bermuda', il resto delle Isole, come Sait Thomas, e S. Croix, sono prese d'assedio da masse di villeggianti con pantaloncini a fiori e pancioni da birra,  sono delle piccole Walt Disney, con albergoni, prestigiatori, aromi d'hamburger con cipolla, patatine con ketchup  e avventurieri che vengono da tutto il mondo. Vieques invece ha delle leggi speciali, un po' come le Bermuda che la proteggeranno, o almeno, che dovrebbero proteggerla dagli assedi dei vari, pancioni,  MC Donald's, Holyday Inn, Burger King, starbucks, Wendy e tutta la fantasia per turisti fai da te, che distruggerebbe il feeling magico dell'Isla Nena.
Vieques e' cosi tanto 'intoccata' da industrie, tecnologia e turismo di massa che ha ancora una delle rarissime Baie florescenti, un fenomeno naturale che si trova solo in 3 o 4 posti al mondo, come nel Borneo per esempio, ma che e' spesso solo stagionale, mentre a Vieques accade tutto l'anno; piante paricolari (Mangroves), natura, temperatura dell'acqua, perfetto bilancio  tra acqua dolce e salata, pemettono lo sviluppo di microrganismi monocellulari, chiamati Pyrodinium bahamense, tanto per indenderci come se fossero miscoscopiche lucciole, che vivono nell'acqua e a contatto con corpi estranei o rumori diventano luminosissimi, basta toccare l'acqua con le mani o con il piede per vederli illuminati come da tanti milioni di piccole cellule azzurre, insomma uno spettacolo da non perdere.
Esquire definisce la baia luminosa di Vieques 'Acqua santa, Flotsan parla di umidi incontri di strano tipo e mostra in copertina ombre umane sfocate da bagliori azzurri; ma a Mosquito Bay si sente ancora l'eco di una Leggenda che  Narra una storia di 4000 anni fa. Gli indiani in cambio di preghiere e onori, ottennero cibo di giorno e fuochi verdi di notte, oggi i visitatori non vengono piu' per onorare gli dei, ma per ammirare e nuotare in questa baia, cosi che ancora oggi, come 4000 anni fa i minuscoli dei si rivelano, illuminanandosi come piccoli fuochi verdi.
 
Mike Bianco.
Vieques_and_Mac_old_FIles_009.jpgVieques_and_Mac_old_FIles_097.jpg
VIEQUES, l'ultimo tesoro nascosto dei Caraibi
Di Mike G. Bianco
HOME
Inside Villa Gallega
More Pictures and info
Outdoor Hot tub, bedroom, Kitchen
Pool
Studio for 2
Penthouse Master Suite
AMENITIES
Contact Us
Reservations
Vieques in Italiano
RATES
VIEQUES NEWS
Guest Pictures
Vieques pictures and Clip
Villa Pictures
More about Gallega
I-PHONE Vieques PIX
Vieques on Facebook
Vieques Vacation
NEW YORK TIMES
How to get to Vieques
SUBSCRIPTIONS